CuriositàPeque, il cagnolino che viveva vicino alla tomba del suo proprietario è stato adottato in tempo record!

14/05/2018 - 04h

La storia di Peque, un cane anziano che aveva vissuto diverse settimane nel cimitero di San Isidro, a Boulogne, vicino alla tomba del proprietario, ora deceduto.

l 6 maggio questa storia cominciò ad essere conosciuta, attraverso i social network, grazie ad un giovane argentino di nome Julian Frattini Occhi, che conobbe Peque mentre andava al cimitero per mettere fiori al suo defunto. Julian ha viralizzato le fotografie e la situazione in cui si trovava il piccolo meticcio, e ha raggiunto con la sua buona azione molte persone facendo loro conoscere questo caso. Lo stesso Julián ha detto che gli davano da mangiare e acqua, ma che il cane era molto sfuggente con loro e non si è lasciato prendere.

A poco a poco, durante la giornata di ieri, sono riusciti ad avvicinarsi a lui ea conquistarlo, così in uno dei suoi post su Facebook, Julián ha commentato felicemente che Peque finalmente "è diventato un amico".

Ma questa non è la fine della buona notizia, e questo grazie alle richieste in rete, in cui è stato chiesto ad un adottante di offrire una nuova casa per Peque, in un tempo record di soli 3 giorni, questo cucciolo ha trovato una casa.

Il suo adottante è un giovane argentino di nome Román, che tutti dicono che è un brav'uomo e si prenderà cura di lui molto bene. Fin'ora un uomo più anziano è stato una delle persone gentili che ha seguito Peque mentre viveva nel cimitero vicino alla tomba del suo proprietario.

Peque è raggiante, ha riacquistato la gioia e non emana più la tristezza di giorni fa. Quindi, questa storia non avrebbe potuto finire meglio. Grazie a tutti coloro che lo hanno reso possibile, per chi ha diffuso la notizia sui vari social, per chi si è preso cura di lui e un immenso grazie a chi ha adottando il fedele "Peque".

Tags
pequeargentinaamorecanetombapadronesofferenzaadozione