CuriositàIl proprietario trascorre anni alla ricerca del suo cane, fino a quando una chiamata dal veterinario non cambia tutto

04/02/2019 - 05h

Il 7 aprile 2007, l'amato Rottweiler, Duke, di Joshua Edwards, è scomparso dalla sua casa a Coconut Grove, in Florida. Il cane non aveva nemmeno un anno.

Joshua era più che angosciato e fece tutto ciò che era in suo potere per trovare Duke. Ma più passava il tempo, più si scoraggiava. Immaginava che non avrebbe mai più rivisto il suo amato cane.

Il rottweiler di Joshua Edwards, Duke, non aveva nemmeno un anno quando accadde l'impensabile. Duke scomparve dal suo cortile e non tornò più. Joshua aveva perso la speranza di rivedere il suo amato cane. Ma otto anni dopo la scomparsa, ha ricevuto una chiamata.

Era da una clinica veterinaria che miracolosamente era stata in grado di localizzare Duke. Una donna aveva visto un cane Rottweiler camminare da solo lungo una strada. Ha contattato un veterinario, che ha rintracciato il microchip del cane a Joshua.

Joshua non pensava che potesse essere vero dopo tutto questo tempo. E certamente non voleva nessuna falsa speranza. Quindi quando andò dal veterinario per vedere se il cane fosse davvero Duke, Joshua era ovviamente nervoso.

Quando la porta si aprì, trattenne il respiro. Quando il rottweiler arrivò dalla porta, fu sicuramente Duke! Joshua fu sopraffatto dall'emozione. E Duke riconobbe immediatamente il suo proprietario dopo otto anni di assenza.

"Penso che sapesse chi ero subito. Non ho mai pensato di vederlo di nuovo ", ha detto Joshua al Miami Herald. Il veterinario che collegava Joshua e Duke ha detto che la clinica aveva avuto casi simili prima ma si è verificata dopo alcuni giorni o settimane.

Otto anni erano qualcosa di inaudito. Ma grazie al microchip, questo era possibile. "Questo dimostra che il sistema funziona", ha detto il veterinario al giornale.

Se questo articolo ti è piaciuto, lascia un commento e condividilo con i tuoi amici!

Tags
animalicaneproprietarioscomparsoveterinariochiamata