Curiosità I cani vedono gli spiriti, ecco in che modo te lo faranno capire:

02/05/2018 - 18h

Le testimonianze di proprietari che affermano che i loro cani si comportano in modo strano davanti a un corridoio, una finestra o in una stanza dove non c'è nessuno non sono rare . A volte abbaiano in modo incontrollabile, a volte sembrano interagire con qualcuno invisibile, mentre altri cani muoiono di paura e semplicemente si nascondono.

Un cane che si nasconde sotto il letto, un cane che abbaia in stanze vuote senza rumore o un cane che è agitato e nervoso senza una ragione apparente, sono alcuni dei segnali che il cane potrebbe percepire un fantasma.

Perché questo? Il cane è pazzo? No, in molti casi il fenomeno che il cane percepisce e che è esterno a lui è reale. Cioè, è una possibilità reale che i cani vedano fantasmi, spiriti o come vuoi chiamarli tu.

I cani possono vedere i fantasmi e gli spiriti, o almeno molti cani li percepiscono in qualche modo.

Perché i cani percepiscono i fantasmi più facilmente rispetto all'uomo?

Beh, non lo sappiamo neanche esattamente. Proprio come i cani vedono i fantasmi , diciamo, sentono anche quando si verificherà un terremoto . Devi pensare che i sensi fisici dei cani siano più sviluppati dei nostri.

Si ritiene che il fiuto dei cani sia 100.000 volte superiore al nostro, e il loro senso dell'udito è anche molto più raffinato. Cani e gatti possono sentire suoni non udibili dall'orecchio umano. Forse in questo modo i cani sono in grado di percepire ciò che ci sfugge.

Un'altra teoria è che, poiché i cani non sono influenzati dalla mente razionale umana o dalla nostra cultura attuale, che nega l'esistenza di questi fenomeni, i cani sono in grado di percepire queste altre realtà con il loro sesto senso. I cani li percepiscono semplicemente più facilmente perché li vivono in modo naturale.

Un esperimento per verificare se i cani vedono i fantasmi:

Diversi esperimenti sono stati condotti sull'argomento. Un esempio appare in un libro di Collin Wilson intitolato "Misteri: un'investigazione nell'occulto, nel paranormale e nel soprannaturale". Racconta un'esperienza di Robert Morris , un noto psicologo americano e ricercatore di argomenti paranormali che ha usato animali in alcuni dei suoi studi.

Robert Morris prese una casa nel Kentucky dove c'erano fantasmi o attività paranormali un cane, un gatto, un serpente a sonagli e un topo . Li ha lasciati in una stanza in cui erano avvenuti morti violente.

l cane, il gatto e il serpente erano aggressivi o spaventati e agivano in modo strano.

Il cane arruffò i capelli alla vista del fantasma (o qualunque cosa fosse), abbassò le orecchie, abbaiò e fuggì dalla stanza senza voler tornare.

Il serpente ha adottato la posizione di attacco. L'unico animale che non reagiva era il topo, ma gli altri tre sembravano rilevare le presenze senza alcun dubbio. Questo è solo un esempio delle migliaia di testimonianze che ci sono su questo argomento, ciò non comprende solo i cani, ma anche i gatti!

Tags
canigattispiritianimalitestimonianzefantasmi
CONSIGLIATI