CuriositàI cani possono percepire le persone ''cattive''

18/05/2018 - 04h

C'è qualche verità nel sostenere che i cani possano percepire le persone "cattive"? La risposta breve è sì, ma solo fino a un certo punto. Gli studi hanno dimostrato che i cani notano le persone che sono cattive, e se sono i loro padroni sono freddi e serbano rancore nei loro confronti. In uno studio, i cani erano riluttanti a prendere dolcetti da qualcuno che si rifiutava di aiutare un'altra persona.

Per un cane, una cosa è ricordare una persona che ha già agito sfavorevolmente nei confronti di un'altra, ma che dire di quando non gli piace qualcuno che ha appena incontrato? Ci sono diverse possibili spiegazioni per questo. La teoria principale è che i cani usano il loro acuto senso dell'olfatto per fiutare i cambiamenti chimici nei feromoni che le persone emettono, i quali indicano che hanno cattive intenzioni.

I sensi di olfatto eccezionali dei cani sono già utilizzati per rilevare gocce di zucchero nel sangue , potenziali bombe , droghe e persino il cancro , quindi non dovrebbe sorprendere che i cani possano cogliere altri cambiamenti chimici all'interno del corpo umano. Quando una persona agisce in modo aggressivo, la sua chimica del cervello cambia in modo tale che i cani possono sentirla, causandogli una reazione di potenziale minaccia prima che il loro essere umano abbia percepito la minaccia.

Sfortunatamente c'è un avvertimento: gli psicopatici sperimentano poche emozioni, quindi è improbabile che la loro chimica cerebrale cambi e metta in guardia un cane sulle loro cattive intenzioni. Un'altra possibilità è che, poiché i cani sono così in sintonia con gli umani, in realtà stanno raccogliendo l'incertezza umana e riflettono solo l'ansia della persona riguardo a una situazione.

Tags
animaliemozionipersonecattiveriacanedog