CuriositàAnche il tuo cane può soffrire di alzheimer, ecco i segnali di avvertimento:

06/05/2018 - 16h

Alzheimer nei cani, ecco i sintomi:

Come posso sapere se il mio cane ha la malattia di Alzheimer o piuttosto la sindrome da disfunzione cognitiva? Questa malattia agisce progressivamente, cioè, noterai il deterioramento del tuo cane a poco a poco. Ti diamo i tre principali indizi o segnali che ti aiuteranno a determinare se il tuo cane potrebbe soffrire di Alzheimer:

1. Il tuo cane diventa disorientato in un posto a lui ben noto:

Ad esempio, sei a casa tua e all'improvviso vedi il tuo cane perso in cucina o in un posto abituale per lui. Un cane che ha l' Alzheimer a volte non sa cosa fare, o può fare piccoli passi senza una chiara direzione. Possono anche iniziare un tour all'interno della casa e all'improvviso rimangono per pochi secondi o minuti senza sapere molto bene come proseguire sulla loro strada. Quando guardi il tuo cane, ti sentirai confuso o perso.

2. Un cane con Alzheimer cambia comportamento e perde attenzione:

Sia la sua attenzione e capacità di concentrazione e la sua memoria falliranno poco a poco. Potresti notare che il tuo cane ha difficoltà a ricordare i comandi che conosceva prima, o forse ti rendi conto di aver dimenticato le parole che era in grado di riconoscere prima, molti cani partecipano quando dici loro cose come "cibo" o "per strada" e sanno cosa significa e reagiscono. Un cane con l'Alzheimer smetterà di reagire a poco a poco alle cose conosciute.

Un altro sintomo dell'Alzheimer nei cani sono cambiamenti nel loro comportamento , o si noti che il cane agisce in modo strano:

Ad esempio, puoi iniziare a urinare in casa quando non lo hai fatto prima, un'altra possibilità è che diventa più aggressivo e irritabile di prima. Questo di solito è il risultato del cane che sperimenta un livello più elevato di stress o ansia dal momento che la malattia di Alzheimer diventa evidente nel cane. Poteva anche dormire più del normale o in orari strani per lui (ad esempio, poteva trascorrere parte della notte sveglio, girando per casa, quando non l'aveva mai fatto prima).

3. Un cane con il morbo di Alzheimer non riconosce i suoi proprietari:

Questo non accade dal primo giorno, ma è qualcosa di progressivo, ma il fatto è che alla fine un cane con l'Alzheimer è proprio come quando colpisce un anziano umano. All'inizio, semplicemente un cane con l' Alzheimer sembra "più apatico " perché non gioca tanto come prima, o non è coinvolto nella vita familiare come prima di ammalarsi. A poco a poco il cane comincia a dimenticare ciò che ricordava perfettamente, anche gli esseri che lo hanno sempre accompagnato nel suo giorno e può arrivare un momento in cui è difficile per lui riconoscere i suoi cari, le persone che si sono sempre prese cura di lui e persino il suo proprietario.

Tags
canemalattiaalzheimeranimaliumani